Milano (TMNews) - "Lo Stato è chiamato a riconoscere l'identità propria della famiglia, fondata sul matrimonio e aperta alla vita, e altresì il diritto primario dei genitori alla libera educazione e formazione dei figli, secondo il progetto educativo da loro giudicato valido e pertinente. Non si rende giustizia alla famiglia, se lo Stato non sostiene la libertà di educazione per il bene comune dell intera società". Lo ha sottolineato Papa Benedetto XVI durante il suo incontro con le autorità civili in arcivescovado a Milano.