Palermo, (TMNews) - Chiedono di allentare le maglie del cinturino di un orologio e poter guardare alcuni bracciali d'oro, ma mentre il gioielliere è intento a lavorare, una di loro sfila con destrezza dal tavolo il panno con gli ori per metterlo nella borsa. La rapina, messa a segno sabato scorso in una gioielleria di via Pirandello, a Palermo, è stata compiuta da due signore.Le immagini del colpo sono state riprese dalle telecamere di sorveglianza del negozio, e mostrano le due ladre, una sulla ventina d'anni con un berretto sulla testa, e una più matura con un paio di grandi occhiali da sole per coprire il viso. Mentre il gioielliere è chinato sul tavolo di lavoro, si guardano intorno con attenzione, provano alcuni orologi, e aspettando il momento buono per entrare in azione. Nell'esercizio entrano anche altri clienti che non si accorgono di nulla. Il gioielliere poi di accorge del furto ma ormai le due donne si sono allontanate. Il valore del bottino è di circa 10mila euro.