Palermo, (TMNews) - "Al santo padre che dall'ottobre prossimo aprirà un anno della fede importante manifestiamo come Chiesa di Palermo indiscussa fedeltà, gratitudine per quanto ci dona attraverso l'illuminato magistero, e vicinanza nella preghiera e nell'affetto nell'indimenticabile ricordo di quel 3 ottobre 2010 quando insieme abbiamo vissuto una giornata di grazia per questa città e per tutta l'isola".Ha voluto sottolineare la "sua fedeltà" e quella dell'intera città a Benedetto XVI, il cardinale di Palermo, Paolo Romeo,nel corso dell'omelia per la celebrazione del quinto anniversario dal suo insediamento nella diocesi palermitana. Romeo, il cui nome è spuntato nella ricostruzione del Fatto Quotidiano in merito ad un ipotetico "complotto" nei confronti del Papa, rivolgendosi ai fedeli li ha ringraziati per la "vicinanza" dimostrata e chiede loro di pregare per sostenere "la fragilità del suo essere".