Islamabad (TMNews) - Una bomba piazzata al mercato, a un centinaio di metri dalla sede dell'amministrazione distrettuale: ha ucciso almeno 17 persone e ne ha ferite una cinquantina l'attentato che ha colpito la cittadina di Jamrud, situata nell'area tribale semi-autonoma del Khyber, vicino all'omonimo passo, nel Pakistan nord-occidentale, non lontano dalla frontiera afgana. La bomba è scoppiata nel bazar, il vero obiettivo degli attentatori sarebbe stata una fermata degli autobus vicina: l'onda d'urto dell'esplosione ha investito le tante persone in attesa, compresi donne e bambini, facendo una strage. Decine di negozi nella zona sono stati sventrati, i veicoli in sosta sono stati distrutti. Secondo la polizia locale lo scoppio sarebbe stato causato da un'autobomba, ma non è chiaro se l'innesco sia stato accidentale.(immagini Afp)