Peshawar, (TMNews) - Ecco ciò che rimane di un'auto esplosa in Pakistan, vicino alla stazione di autobus a Peshawar: la bomba che ha fatto saltare in aria la vettura ha provocato 13 mori e almeno una trentina di feriti. Tra le vittime anche due bambini. Abdullah Khan, 12 anni, si trovata in quella zona durante una pausa da scuola, per aiutare suo padre nel locale che vende tè. "Stavo preparando il the per gli autisti e mio figlio lo stava servendo ad altri clienti quando c'è stata l'esplosione" racconta Dilawar, padre del bimbo. Un medico dell'ospedale locale ha affermato che sette feriti sono in condizioni critiche. Numerosi corpi privi di vita non sono stati ancora identificati.