Città del Vaticano, (TMNews) - Paolo Gabriele, l'ex maggiordomo pontificio condannato per la sottrazione dei documenti del Papa usati per Vatileaks ed oggi graziato da Benedetto XVI è stato allontanato insieme alla sua famiglia dalVaticano, dove fino ad oggi era stato residente. Lo ha disposto la Santa Sede, provvedendo a procurare un lavoro e una nuova residenza fuori dalle mura vaticane per l'ex maggiordomo. Ne ha dato notizia il portavoce vaticano padre Federico Lombardi, annunciando l'atto di clemenza del Pontefice