Roma, (TMNews) - Gli operai dell'Alcoa in corteo a Roma sperano che il vertice al ministero dello Sviluppo spazzi via le nubi sul futuro dello stabilimento sardo. "Ci aspettiamo che finalmente il governo prenda atto della grave necessità che c'è di non fermare l'impianto - dice uno degli operai - Siamo disposti a tutto, quindi il governo prenda le sue decisioni e si assuma le sue responsabilità". "Se non si risolve qualcosa non andiamo vai da qua - avverte un altro - siamo disposti a stare anche un paio di giorni".