Napoli (TMNews) - E' stato un flop Occupy Scampia a Napoli, il sit-in di protesta contro il presunto coprifuoco imposto dalla Camorra nel popolare quartiere partenopeo. La protesta nata su Twitter e sostenuta dalla parlamentare del Pd Pina Picierno, non si è diffusa nel mondo reale come sul web e in piazza c'erano più giornalisti e poliziotti che cittadini.L'assenza degli abitanti di Scampia, più che all'omertà, sembra dovuta a una forma di rivendicazione di ciò che di buono c'è nel quartiere e, soprattutto, un modo per gridare al mondo che la malavita si combatte con azioni concrete.