Bangkok, (TMNews) - Il Presidente americano Barack Obama da Bangkok, una delle tappe del suo tour in Asia, ha ribadito l'appoggio degli Stati Uniti ad Israele, nei giorni dell'offensiva militare contro i palestinesi nella Striscia di Gaza."Bisogna capire che l'evento scatenante della crisi è l'aumento del numero dei missili che colpiscono non solo il territorio israeliano - ha spiegato - ma aree popolate. Non c'è Paese che tollererebbe una pioggia di missili nel suo territorio. Noi sosteniamo del tutto il diritto di Israele a difendersi dai missili che colpiscono le case delle persone, i posti di lavoro e che potenzialmente possono uccidere i civili".L'escalation delle violenze a Gaza - ha continuato il presidente - allontanerebbe ogni prospettiva di pace nel futuro".