Milano, 24 ago. (TMNews) - Durante la sua permanenza alla Casa Bianca, Barack Obama ha ingollato più di qualche birra. E' rimasto negli annali il "summit della birra", organizzato da Obama nel giardino della White House per riportare la pace tra il professore di Harvard e il sergente della polizia di Cambridge che aveva arrestato il luminare per sbaglio. Ma le immagini che immortalano il presidente americano con un bicchiere di birra in mano sono numerose. Dalla visita al pub nel villaggio di Moneygall, in Irlanda, dove viveva il suo trisavolo, alla festa di Saint Patrick a Washington o più recentemente in Iowa dove i suoi sostenitori lo hanno accolto al grido di...Proprio durante il suo viaggio elettorale in Iowa è nato un grande interesse intorno alla birra presidenziale. Obama aveva detto a un elettore che l'autobus era pieno di una birra speciale prodotta alla Casa Bianca. Ed è stata subito caccia alla ricetta segreta. Al punto che è partita una richiesta ufficiale con petizione sul sito della Casa Bianca.Alla domanda precisa di un giornalista, il portavoce di Obama, Jay Carney ha risposto un po' imbarazzato. "Non ne sono informato. E' vero che il presidente non si porta dietro sempre l'acqua ma non sono informato di questo. Non so se stanno pensando di rivelare la ricetta segreta".Ma la petizione in poche ore ha raccolto così tante firme da indurre Carney a tornare sui suoi passi: se si dovesse raggiungere l'obiettivo delle 25mila firme entro settembre - ha twittato - il segreto verrà svelato. In fondo, in tempi di campagna elettorale, nessun elettore deve essere dimenticato. Tanto meno i numerosi appassionati di birra.