Seoul, (TMNews) - "Tre anni fa a Praga ho dichiarato l'impegno dell'America nel fermare la proliferazione delle armi nucleari e l'impegno a realizzare un mondo che ne fosse privo. Questo obiettivo non sarà raggiunto rapidamente, forse non durante le nostre vite: ma abbiamo fatto dei passi concreti in questo senso, vedo nella vostra generazione lo spirito per realizzarlo". Barack Obama si rivolge così agli studenti sudcoreani dell'università di Seoul, dove il presidente americano partecipa alla Conferenza sulla sicurezza nucleare. Il tema del disarmo è al centro del vertice: Obama nel suo discorso si è anche rivolto alla Corea del Nord."La Corea del Nord non otterrà nulla con le minacce o le provocazioni, conosce i suoi obblighi e deve compiere passi irreversibili per adempierli" ha detto davanti alla platea degli stuidenti, specificando che gli Stati Uniti non hanno "intenzioni ostili" e vogliono la pace, ma anche che la Nordcorea abbandonare le ambizioni nucleari.