Charlotte, (TMNews) - La lunga notte di Barack Obama a Charlotte comincia con un sentito abbraccio alla moglie Michelle. Poi il Presidente degli Stati Uniti chiude la Convention democratica con un discorso impregnato di realismo."Io non pretendo che il percorso da me offerto sia veloce o facile - ha detto - Non l'ho mai fatto. Ma voi non mi avete eletto per sentirvi dire quello che volete sentire. Mi avete eletto per dirvi la verità. E la verità è che serviranno diversi anni per risolvere le sfide accumulatesi in più di un decennio"."Sì, la nostra strada è lunga - ma noi la percorreremo insieme. Noi non guarderemo indietro e non lasceremo nessuno indietro", ha aggiunto. Obama dopo aver elencato i traguardi raggiunti nei 4 anni di amministrazione, ha tenuto a sottolineate che esiste una differenza netta fra lui e il suo avversario Mitt Romney, è "una scelta - ha detto - tra due modi completamente diversi di concepire il futuro dell America".(Immagini Afp)