Bussoleno, (TMNews) - Bussoleno, località tra le protagoniste delle proteste dei No Tav in Val di Susa, si sveglia con il fumo dopo la seconda notte di blocco sulla A32. Ignoti hanno dato fuoco a tre auto di attivisti No Tav, verso mezzanotte, mentre gli stessi attivisti portavano avanti il blocco stradale sull'autostrada A32 Torino-Bardonecchia e sulla statale 25. Sono state prese di mira tre vetture isolate, parcheggiate nella stradina interna parallela la statale, usata dagli attivisti per raggiungere agevolmente la zona. A fuoco anche un telone di un tir, fermo in coda per i blocchi, e il pallet in un deposito di legna.