Torino (TMNews) - "Mi auguro che questa volta non si innestino su una manifestazione legittima, pacifica e da tutelare, episodi di grave violenza come quelli che hanno portato all'inchiesta". Questo l'auspicio del procuratore capo della Repubblica di Torino, Giancarlo Caselli alla vigilia della manifestazione No Tav in Val Susa. La dichirazione è stata rilasciata a margine di una conferenza stampa su un'operazione antidroga a Torino.