Egitto, (TMNews) - Niqab e occhiali da sole. Migliaia di donne egiziane si sono messe in coda insieme con i loro concittadini per eleggere il nuovo Presidente nelle prime elezioni libere del Paese. Un voto delicato che deciderà anche del ruolo delle donne nel futuro del Paese: la giunta militare le ha tenuto fuori dalla commissione che ha redatto gli emendamenti alla costituzione adottati lo scorso anno con un referendum e non c'è una sola donna tra i 13 candidati alle elezioni presidenziali che si tengono domani.