New York, (Tmnews) - Non ha nemmeno due anni di vita ma si può fregiare dell'etichetta di più antica distilleria di whisky di New York. La Kings County a Brookliyn è la prima distilleria dedicata all'alcolico ad aver riaperto dai tempi del proibizionismo. Strano ma vero, prima di due anni fa nello stato americano questo tipo di distillerie erano ancora al bando.Nel 2010 è stata creata la licenza nello Stato di New York. Ecco quindi che è arrivata la Kings County che sorge in un edificio costruito 112 anni fa. Tra alambicchi, botti e contenitori vari, si può assistere al processo di distillazione che porta poi al risultato finale. Bottiglie di whiskey, bourbon e del celebre moonshine: per gli Americani, questo nome rievoca immediatamente gli anni del proibizionismo, quando i distillatori dei Monti Appalachi producevano clandestinamente - al chiaro di luna - whisky di grano. Da allora, il moonshine è rimasto un liquore "proibito" fin quando, di recente, alcune nuove leggi nello Stato di New York hanno abolito alcune regole risalenti al proibizionismo.