Urbino (TMNews) - Gli studenti liberano le grondaie e i tetti dalle stalattiti: a Urbino l'emergenza neve e gelo si combatte anche con il fai-da-te. La città marchigiana, come dimostrano le immagini girate dall'Istituto per la formazione al giornalismo di Urbino, è tra le più colpite dalle nevicate, che sono riprese dopo aver concesso una breve tregua. Nei giorni scorsi la città è stata messa a dura prova: centinaia le case isolate, numerosi gli interventi per soccorrere famiglie rimaste bloccate, soprattutto in campagna, dove la neve si è accumulata. Le scuole sono chiuse, difficile la situazione dei trasporti. Il pericolo è generato dal ghiaccio e dai blocchi di neve che possono cadere dai tetti: attiva l'unità di crisi con il coordinamento di Prefettura, Comune, Vigili del Fuoco, Forze dell'Ordine e Protezione Civile. La sala operativa integrata della Provincia lancia un appello: "Per evitare l'aggravarsi della situazione e il determinarsi di possibili, ulteriori pericoli, si invitano i cittadini ad evitare spostamenti sulla viabilità dell'intera provincia".