Cosenza (TMNews) - Stato d'allerta per il maltempo anche in Calabria. La protezione civile e la struttura di coordinamento, allestita presso la prefettura di Cosenza è pronta al intervenire per limitare al minimo i disagi per la popolazione. C'è apprensione, intanto, per le circa 800 persone ancora senza corrente elettrica a causa delle abbondanti nevicate delle ultime ore. Il prefetto Raffaele Cannizzaro. Per il momento l'erogazione della corrente elettrica, dove possibile, viene assicurata con dei gruppi elettrogeni messi a disposizione dall'Enel ma anche il carburante per assicurare il loro funzionamento inizia a scarseggiare.Per precauzione scuole e uffici sono stati chiusi mentre i carabinieri hanno aperto due caserme temporanee in provincia per gestire al meglio eventuali situazioni d'emergenza nelle prossime ore.Per ora comunque non si registrano particolari rallentamenti per quanto riguarda la circolazione. Le strade, in particolare quelle a ridosso di ospedali o strutture sanitarie sono state pulite.