Benevento, (TMNews) - Sono Benevento e Avellino le province più colpite dal maltempo in Campania. Non è stato risparmiato neanche il capoluogo sannita dove sono caduti ben 30 centimetri di neve, con conseguenze anche sulla fornitura di energia elettrica: i blackout si sono ripetuti soprattutto nelle contrade. Per tutta la notte i cittadini hanno chiamato il 112 a cui sono arrivate oltre 3.000 telefonate. In Comune è stato attivato un centro oeprativo d'emergenza per gestire la situazione. A subire i disagi più gravi è la provincia beneventana dove la neve ha superato il mezzo metro, in Valle Caudina e sul Taburno, e dove alcuni comuni sono rimasti isolati, in particolar modo quelli che si inerpicano nelle zone più impervie di questa regione di alta collina. Quanto sia difficile la situazione lo testimoniano i numeri: dei 152 interventi dei Vigili del Fuoco in tutta la Campania, ben 96 sono stati effettuati nella provincia di Benevento e 40 in quella di Avellino.