Milano (TMNews) - Queste le immagini provenienti da Bengasi in Libia, e rilanciate da Al Jazeera, che testimoniano l'incendio del consolato Usa dopo l'assalto avvenuto nell'anniversario dell'11/9.Secondo la tv araba,l'ambasciatore statunitense Chris Stevens e tre membri della delegazione diplomatica in Libia, tra cui due marines, sono stati uccisi nel corso dell'attacco al consolato. Tutti e quattro sarebbero morti per asfissia dopo l'incendio della sede diplomatica.L'attacco si è verificato nell'anniversario dell'11 settembre ma la protesta è nata sulla spinta dello sdegno provocato da un film considerato offensivo nei confronti del profeta Muhammad.Secondo il Wall Street Journal, il film all'origine delle violenze si intitola "Innocence of Muslim" (L'innocenza dei musulmani) ed è stato realizzato da un israelo-americano, Sam Bacile, che dopo i disordini al Cairo ha dichiarato: "l'Islam è un cancro".