Reggio Calabria, (TMNews) - E' stato arrestato dopo due anni di latitanza Rocco Trimboli, 45 anni, condannato per associazione finalizzata al trafficointernazionale di stupefacenti. L'uomo si nascondeva a Casignana, nella Locride, ed è stato individuato e catturato dai carabinieri del comando provinciale di Reggio Calabria, iniseme con lo squadrone eliportato cacciatori e il Ros di Reggio Calabria.Trimboli era inserito nell'elenco dei ricercati più pericolosi e deve scontare una pena in carcere di oltre 11 anni, una condanna arrivata grazie all'operazione Riace del Comando Provinciale Carabinieri di Torino. Secondo gli inquirenti, infatti, l'uomo, pur non muovendosi dalla Calabria e dalla Locride in particolare, gestiva gli affari della 'ndrina nel Nord Italia, soprattutto in Piemonte.