Catanzaro, (Tmnews) - Gestivano un traffico di cocaina in tutta Italia, da Reggio Calabria a Milano, e di droghe sintetiche per la Spagna e l'Australia. Un'organizzazione criminale è stata sgominata in provincia di Catanzaro dalla Guardia di Finanza insieme allo Scico di Roma in un'operazione antidroga che ha portato a 43 arresti e a sequestri di beni per 50 milioni di euro.Nel blitz contro la 'ndrangheta sono state colpite le cosche di Lamezia Terme e di Ciro Marina nel Crotonese. Le forze dell'ordine hanno seguito gli indagati in uno stabilimento balneare dove erano soliti incontrarsi, il White Beach di Ciro Marina, che ha dato il nome a una prima operazione. I pedinamenti sono seguiti in un locale frequentato dagli indagati, "Miseria e Nobiltà" a Lamezia Terme.Le forze dell'ordine hanno provveduto a sequestrare anche beni e disponibilità finanziarie per 50 milioni di euro: 57 terreni e fabbricati, tra cui ville, abitazioni di lusso ed un complesso immobiliare costruito per ospitare una casa di cura e poi ristrutturato per trasformarlo in un hotel con discoteca. Sigilli inoltre a 26 fra ditte e società e a 58 automezzi.