Roma (TMNews) - "Serve ricordare anche per ripensare a tutti i fatali errori al fine di non ripeterli mai più". Così il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha parlato ai familiari delle vittime degli eccidi delle Foibe nella cerimonia al Quirinale in occasione del Giorno del Ricordo, istituito con una legge del marzo 2004.