Napoli (TMNews) - E' toccato a un passeggero d'onore, il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, inaugurare il primo viaggio di una nave della napoletana Compagnia delle Isole che, dal 31 luglio 2012, ha acquisito i beni della Siremar, ex società regionale siciliana della Tirrenia. Accompagnato dalla moglie Clio, il Capo dello Stato, si è imbarcato dal molo Angioino di Napoli sulla motonave "Laurana" diretto all'isola di Stromboli per le vacanze estive. La Compagnia delle Isole ha acquisito la Siremar per 69 milioni di euro e assicurerà i collegamenti marittimi con le isole minori siciliane: Eolie, Egadi, Ustica, Pelagie e Pantelleria grazie a una convenzione con il ministero dei Trasporti. L'armatore della società, Salvatore Lauro: "Siremar, da vecchia società pubblica, diventa la compagnia delle isole siciliana, gestita da privati, in maniera conmpletamente diversa, con un contratto pluriennale, per dare qualità di servizi, durante il periodo invernale agli isolani e durante il periodo estivi ai turisti, perché naturalmente le isole minori che rappresentano un patrionio italiano di un brand incredibilen devono potere in qualche modo avere una possibilità di sviluppo". Con Lauro nella nuova avventura sono coinvolti numerosi piccoli imprenditori locali e operatori turistici siciliani, interessati a investire sul proprio territorio per farlo crescere rendendolo sempre più produttivo.