Napoli, (TMNews) - Servizio di pattuglia in bicicletta nel salotto buono di Napoli. I vigili urbani partenopei sorveglieranno il centro storico della città in sella a due ruote elettriche dalle 8.15 del mattino alle 20.45. Una soluzione ecosostenibile, voluta dal sindaco Luigi De Magistris, che ora diventa un bigliettino da visita di Napoli per i turisti. I vigili infatti avranno anche il compito di accoglierli e fornire loro le informazioni necessarie in lingua. Attilio Auricchio, comandante dei vigili urbani di Napoli."Garantire la massima fruibilità e sostenibilità ambientale dando l'esempio ai cittadini. E soprattutto garantire la mobilità col mezzo più ecologico che conosciamo al momento".I vigili chiamati a realizzare il servizio, dal canto loro, si sentono pronti ad accogliere i turisti in bicicletta."Già con la nostra assunzione abbiamo fatto prove in lingua: siamo pronti a dare indicazioni sui monumenti di Napoli in francese, inglese e spagnolo".Perplessi, tuttavia, i sindacati che la bollano come un'operazione di facciata, lamentando piuttosto problemi di organico, mancanza di divise e di benzina per far circolare le auto. Di sicuro, però, le bici elettriche in questo senso sono un vantaggio.