Napoli, (TMNews) - Una macchina si ferma e aspetta che la donna avanzi. All'improvviso un ragazzo esce dall'auto e, aiutato da un complice, le scippa la borsa picchiandola violentemente. La donna si difende: prende a calci e a pugni l'auto in fuga dei malviventi ma ormai la borsa è nelle loro mani. Siamo a Frattamaggiore, nel Napoletano e a raccontare lo scippo ci sono le telecamere di sorveglianza di un pastificio della zona. Il figlio della donna acquisisce le immagini e decide di caricarle sul web: "Se qualcuno conosce uno dei due rapinatori - si legge a corredo del video - scrivetemi così passo da loro e gli insegno come si prende a schiaffi una persona". A loro il figlio - che forse pensa così di farsi giustizia da solo - promette una ricompensa di 2.000 euro. Il video, caricato il 29 febbraio è già stato visto oltre 15mila volte dagli utenti della Rete e ha già ricevuto numerosi commenti.Intanto però la donna ha presentato denuncia ai carabinieri.