Napoli (TMNews) - Napoli capitale degli immobili fantasma. Secondo i dati relativi al 2011 e diffusi dall'Agenzia del territorio al termine di una serie di controlli sulle irregolarità, è Napoli la zona d'Italia con il numero più alto di case e villette, ma anche magazzini e garage costruiti senza essere dichiarati al Catasto, dunque sconosciuti al fisco. In città sono circa 18mila le case non registrate, se si include anche la provincia il numero sale a 37.519 immobili non dichiarati tra abitazioni, magazzini e autorimesse, per un'evasione di 29 milioni e 147mila euro. Al secondo posto Salerno, con circa 15mila case irregolari: in tutta la Campania il dato sale a oltre 129mila, con una rendita catastale complessiva che supera gli 80 milioni di euro. I controlli vengono effettuati con un processo basato sulla sovrapposizione delle ortofoto aeree ad alta risoluzione alla cartografia del catasto.