Napoli, (TMNews) - "Non c'è niente, niente più". Ha le lacrime agli occhi Anna Miletti mentre dice che il centro antico della sua Napoli è morto. Il suo negozio di strumenti musicali chiude, dopo essere stato per decenni un pezzo di quel mosaico dedicato alla sette note che è via San Sebastiano, vicino al Conservatorio. Il negozio è in vendita da luglio, ma non ci sono ancora compratori Crisi, furti, poca attenzione per gli artigiani stanno facendo morire questa strada, anche secondo i cittadini."E' un colpo al cuore di Napoli, del centro e alla tradizione musicale che si trova in questa strada".Gli abitanti e anche i rappresentanti della Municipalità chiedono al Comune più tutele, a partire dagli sgravi fiscali per i piccoli negozi del centro.