Napoli, (TMNews) - "E' pieno qua, gli scarafaggi di notte sono a centinaia, ci stanno invadendo il vicolo, è pieno". Un'invasione di blatte: i cittadini di Napoli denunciano così la situazione che da qualche tempo crea allarme in città. Gli insetti rossi volanti sono dappertutto, dicono, escono a centinaia la sera con il caldo. "Escono dalle fognature, vede escono da qua: se apriamo ci invadono". Sotto accusa i tombini, che i napoletani sono costretti a chiudere, dato che gli insetti proliferano nelle fogne. Qualcuno teme che possano trasmettere infezioni e malattie, anche se gli epidemiologi escludono i rischi per la salute."Ci sono i bambini, come possiamo fare? Se uno scarafaggio va addosso a un bambino cosa succede?. "Volano addosso, ti attaccano e non sai come proteggerti""Sono scarafaggi volanti, quando aumenta il calore aumentano"."Io li ho visti, sono anche volanti, veramente".Un'emergenza che secondo le testimonianze colpisce tutti i quartieri, da Chiaia al Vomero: il Comune studia gli interventi da predisporre. Le blatte rosse sarebbero arrivate da circa quattro anni con i traghetti dalle isole Eolie: ma il sindaco di Lipari respinge al mittente le accuse, bollando la notizia come "priva di fondamento".