Napoli, (TMNews) - Rubavano dati sensibili, clonavano assegni e carte di credito con una strumentazione tecnologica professionale e di alto livello. Il Nucleo di polizia tributaria del Comando Provinciale Guardia di Finanza di Napoli ha eseguito 22 perquisizioni contro 15 persone considerate appartenenti ad un'associazione a delinquere che opera in tutta Italia. Le Fiamme Gialle hanno perquisito abitazioni e locali in Campania, Lazio, Emilia Romagna e Sicilia. Qui hanno trovato documentazioni bancarie in grandi quantità e tutta l'attrezzatura necessaria per la falsificazione, disposta in una vera e propria stamperia clandestina: dagli scanner professionali ai toner di alta qualità, lampade a raggi ultravioletti e ingenti quantità di fogli di carta già tagliati nella misura degli assegni falsi.