Napoli, (TMNews) - Per tre giorni Napoli è centro del dibattito sulle fonti rinnovabili e l'efficienza energetica, con "EnergyMed", evento in scena alla Mostra d'Oltremare fino al 24 marzo.200 espositori presentano le loro soluzioni tecnologiche per l'ambiente mentre con convegni e workshop imprese, istituzioni, istituti di ricerca, università discuteranno di quanto e cosa si può fare per il settore. Energymed è organizzato dall'Anea, agenzia napoletana energia e ambiente, diretta da Michele Macaluso."Ci sono 200 imprese che hanno aderito perché ritengono che il Centrosud possa essere un mercato per lo sviluppo di queste tecnologie anche per le condizioni climatiche. Uno sviluppo che si porta dietro occupazione 'verde'".L'iniziativa, arrivata alla sua quinta edizione, ha preso il via nella giornata mondiale dedicata all'acqua, il bene più prezioso degli anni futuri. Per questo ai convegni si brinderà solo con acqua arrivata dalla sorgente del Serino e ai visitatori sono stati consegnati 1000 riduttori di flusso per doccia.