Monasterace, (TMNews) - "Posso dire con serietà assoluta che domattina protocollerò il ritiro delle mie dimissioni e sarò reintegrata nelle mie funzioni di sindaco".Alla fine Maria Carmela Lanzetta, ha ritirato le sue dimissioni. Il primo cittadino di Monasterace, comune della Locride, minacciata dalla 'ndrangheta tornerà ad amministrare la città in cui è stata eletta. La decisione dopo un incontro col segretario del Pd, Pierluigi Bersani, e l'audizione con la Commissione parlamentare antimafia. Le sue sono dimissioni con riserva, però: "Vorrei - ha detto Lanzetta - che fra tre mesi potessimo fare una verifica di tutto quello che è stato detto da più parti. Non è un ricatto, ma un onesto atteggiamento di coerenza e di fiducia".