Ecuador, (TMNews) - Questo cumulo di pietre in Ecuador potrebbe essere la chiave di un mistero lungo centinaia di anni: sotto di loro si nasconderebbe la tomba perduta dell'ultimo imperatore Inca, Atahualpa. Negli anni molti ricercatori hanno creduto di aver trovato i leggendari resti dell'ultimo grande re della civiltà perduta, ucciso dal conquistador Francisco Pizzarro. Ogni volta la scoperta si è rivelata un abbaglio, ma secondo la storica Tamara Estupinan, l'ora della verità è scoccata qui, nella zona chiamata Malqui Machay."Machay significa grotta sacra, luogo di riposo di Malqui che nell'antica lingua Inca vuol dire corpo o mummia. Per questo Malqui Machay sta ad indicare il luogo in cui Atahualpa è sepolto".La teoria della ricercatrice ha convinto quantomeno l'Istituto nazionale di cultura dell'Ecuador che ha deciso di finanziare gli scavi archeologici in zona. I lavori partiranno quest'anno.