Chisinau (TMNews) - Oltre 200 Km di tunnel tra i 40 e gli 80 metri sottoterra, un dedalo di strade che portano il nome dei principali vitigni come Feteasca e Aligotè. E' la città sotterranea di Milesti Mici, alle porte di Chisinau capitale della Moldavia. Una cantina da record che vanta l'iscrizione nel Guinness dei primati per le più lunghe gallerie di conservazione del vino.Negru de Purcari, Cabernet, Gratiesti: in queste nicchie, in condizioni di temperatura e umidità ottimali per preservare profumi e sapori di vini considerati tra i migliori al mondo, sono custodite oltre 2 milioni di bottiglie, la più preziosa valutata circa 2mila euro. C'è addirittura una zona che, come una cassaforte, custodisce le collezioni private di clienti vip. Tra gli estimatori dei vini di Milesti Mici ci sono tanti personaggi illustri tra cui la stessa regina Elisabetta d'Inghilterra.Le gallerie, che richiamano migliaia di turisti e appassionati anche dall'Italia, sono visitabili in auto e a piedi con guide che illustrano le caratteristiche del luogo e del processo d'invecchiamento dei vini. E il momento più atteso, è la degustazione quando l'alto senso d'ospitalità moldavo viene espresso al meglio: a lume di candela, sulle note soavi di musicisti in costume tradizionale, si pasteggia con bianchi, rossi e rosati sotto lo sguardo attento dell'eroe moldavo Stefano il Grande.