Milano (TMNews) - Dopo le ferrovie, anche la metropolitana a Milano sperimenta per due settimane la chiusura dei tornelli in uscita. Una misura che riguarda per ora quattro stazioni della Linea 1, nella fascia oraria dalle 9.30 alle 16.30. In sostanza i viaggiatori devono ora obliterare il biglietto o l'abbonamento anche al momento di lasciare le stazioni della metro e la novità pare essere stata accolta abbastanza bene.I dati diffusi dall'Atm parlano comunque di riscontri positivi, con il 98,5% dei viaggiatori risultati in regola. Nei restanti casi chi utilizza un biglietto scaduto viene chiamato a pagare sul posto una sovratassa di 4 euro, cifra che raddoppia per chi è fermato senza biglietto. Per chi infine non "concilia" sul posto con il personale Atm scatta la multa vera e propria.