Milano (TMNews) - Ci sono voluti quattro giorni, ma alla fine i lavori di ripulitura del Naviglio Grande, da oltre 96 ore invaso da rifiuti e detriti, sono scattati. Nel letto del canale che è uno dei simboli di Milano, sono entrate in azione le ruspe e le squadre di operatori ecologici che, muniti di pale e forconi, hanno rimosso le cartacce, gli scatoloni, i sacchi di plastica, le bottiglie e tutta l'immondizia che aveva trasformato il quartiere più vivace del capoluogo lombardo in una triste discarica a cielo aperto, che aveva suscitato la rabbia dei residenti e l'incredulità dei turisti stranieri.