Messico, (TMNews) - Una forza della natura che ama farsi coccolare. Mai come quest'anno in Baja California si possono ammirare le balene grigie. Nelle acque territoriali dello stato del Messico ne sono nati quest anno 1.200 esemplari. Si tratta del doppio delle piccole balene contate l'anno scorso e di un numero sei volte più alto rispetto al 2010. "Tanto il golfo della California come il mare di Cortes nel Pacifico, sono zone straordinarie con un ecosistema unico che facilita la vita dei cetacei" spiega il direttore della commissione nazionale per la natura.Le balene grigie sono spesso ricoperte di parassiti e altri organismi che rendono il muso e il dorso dell'animale simili a una roccia oceanica incrostata. E' uno dei grandi migratori del regno animale, e ogni anno per riprodursi parte dall'Alaska verso il Messico."E' incredibile, gli piacciono le coccole, all'inizio erano timorose ma ora si avvicinano e giocano con noi" spiega una guida turistica.La balena grigia all'inizio del XX secolo rischiava seriamente l'estinzione. Oggi è protetta da leggi internazionali e la popolazione è in costante aumento anche se non è ancora completamente fuori pericolo.(immagini AFP)