Parigi, (TMNews) - "Una Francia e una Parigi moderna, idealizzata, comoda: una sorta di cantina parigina, allo stesso tempo concentrata qui e da nessuna parte". Philippe Starck descrive così la sua ultima creatura, il ristorante "Ma Cocotte", da lui creato nel cuore del mercato delle pulci di Saint-Ouen, nel dipartimento della Senna-Saint-Denis. Un edificio che il designer ha voluto arredare con oggetti e complementi d'arredo del mercatino, per creare un'atmosfera familiare."Essendo vissuto tutta la vita all'estero - spiega - ho cristallizzato l'idea di Parigi e della Francia dell Pulci che, per me, è una società ideale, con proporzioni umane, persone intelligenti e di cultura con un dialetto personale. Provavo un'invidia terribile quando, nelle mie passeggiate, li vedevo tirare fuori vino e salsicce all'ora di colazione".Il ristorante su due piani, gestito da Fabienne e Philippe Amzalak, ha 250 coperti e propone un classico menu francese: al piano terra un grande loft fa da sala da pranzo, di sopra due saloni accolgono il cliente con stufe, tavoli bassi, poltrone in pelle e scaffali pieni di libri e oggetti, scovati dallo stesso Starck insieme alla moglie per creare un luogo unico, diverso dalle sue solite creazioni. "Ci sono tanti piatti da condividere - spiega la proprietaria - l'idea di base è di ritrovarsi qui, dopo una giornata difficile, per scaldarsi, come a casa".(immagini AFP)