Taranto (TMNews) - Circa 160mila articoli ottici contraffatti di note aziende italiane ed europee, sono stati sequestrati al Porto di Taranto dalla Guardia di Finanza. La merce, per un valore commerciale di oltre 6,5 milioni di euro, molto ben imitata, era stipata in un container proveniente dal porto di Ningbo in Cina, che ufficialmente avrebbe dovuto contenere occhiali e custodie destinati alla Croazia. Sotto sequestro sono finiti anche attrezzature e materiali per l'allestimento di un laboratorio ottico per la contraffazione degli occhiali. Le fiamme gialle hanno trovato i kit di contraffazione utilizzando l'apparecchiatura scanner a raggi X in dotazione all'Ufficio doganale. I macchinari sequestrati permettevano l'applicazione di loghi e marchi "Made in Italy", per contrassegnare gli occhiali.