Capri, (TMNews) - Mare a forza 5, e raffiche di vento a venti nodi con onde che in alcuni punti hanno raggiunto i tre metri e mezzo di altezza. Una violenta mareggiata ha investito le coste dell'isola di Capri. Le onde che si infrangono sui faraglioni hanno creato uno spettacolo molto suggestivo, anche se la famosa passeggiata e le strade dell'isola erano praticamente deserte nonostante il ponte dei morti. A creare la mareggiata prima i venti di scirocco e poi di libeccio che hanno flagellato le coste dell'isola azzurra, in particolare nella baia di Marina Piccola. Capri per alcune ore è rimasta isolata: stop sia per gli aliscafi che per i traghetti che a causa del mare agitato non sono riusciti a partire. I collegamenti marittimi sono riprese ma vanno ancora a rilento.