Napoli, (TMNews) - Maradona torna a respirare l'aria di Napoli e precisa davanti a decine di giornalisti la sua posizione nella complicata vicenda del suo debito con il fisco italiano. "Adesso sì sono una vittima, perchè sono l'unico che stanno perseguendo. Io non ho ammazzato nessuno, voglio solo avere giustizia".Maradona dovrebbe versare 34 milioni al fisco italiano. Negli ultimi tempi il calciatore, assistito dal legale Angelo Pisani, aveva tentato di annullare tale obbligo di versamento: un tentativo che si è infranto sulla decisione della commissione tributaria centrale. "Molte volte dicono che la giustizia non esiste, voglio credere che con me esiste", ha aggiunto l'ex campione argentino dicendosi completamente estraneo alla vicenda."Devo dire la verità: io andavo la domenica in campo per far felici i napoletani, perchè ora devo pagare solo io e loro possono camminare tranquillamente per Napoli". Poi ha ricordato il sequestro da parte dei militari della guardia di finanza di due Rolex e degli orecchini a Merano. "Mi hanno tolto gli orecchini, per questo adesso non li porto".Napoli è letteralmente impazzita per l'arrivo in città dell'ex campione argentino. Il suo albergo è sotto assedio.