Milano, 2 feb. (TMNews) - Ritardi fino a due ore, treni cancellati, disagi per i passeggeri in partenza e in arrivo. Era questa nella mattinata del 2 febbraio la situazione alla stazione centrale di Milano dopo la copiosa nevicata che, per quasi 24 ore, ha di fatto paralizzato quasi tutto il nord Italia.Molti pendolari e passeggeri, arrivati in stazione in ritardo a causa dei rallentamenti, hanno perso le coincidenze per i luoghi di sestinazione e sono stati costretti a mettersi in fila agli sportelli dell'assistenza clienti per chiedere aiuto al personale delle ferrovie. "E' tutto bloccato - dice questo turista straniero - ho comprato il biglietto ma poi l'agenzia mi ha chiamato per dirmi che il treno era cancellato e adesso sono qui per chiedere cos'altro posso fare per partire. Tutto questo per la neve, anche se non è poca".