Milano, (TMNews) - Il ministro dell'Ambiente, Corrado Clini, presenterà nei prossimi giorni il Piano per la prevenzione del dissesto idrogeologico al Comitato interministeriale per la programmazione economica. Lo ha annunciato lo stesso ministro, in visita ai padiglioni dell'Eicma alla fiera di Rho. Il piano contiene, ha spiegato il ministro, "misure nascono dall'esperienza e dal buonsenso. Prima di tutto rivedere l'uso del suolo: ci sono territori del nostro Paese che sono diventati più vulnerabili", ha spiegato."La variazione climatica - ha detto Clini - sta mettendo inevidenza dei rischi che prima non emergevano, il regime dipioggia era diverso. Questi territori vulnerabili vanno protetti,perciò la prima cosa è che non possono essere utilizzati per progetti di espansione urbanistica e per insediamenti produttivi"."Ci sono molte zone del nostro Paese, ha aggiunto il ministro, da mettere in protezione oppure da occorre "promuovere programmi di delocalizzazione, come avviene dovunque si affronta questo tema in Europa".