Sarajevo (TMNews) - Una sorprendente e massiccia nevicata, seguita da temperature gelide che hanno congelato i fiocchi, si è abbattuta su Sarajevo e sui sui dintorni. Si tratta di un fenomeno meteorologico eccezionale, che pure in una città abituata ai rigori dell'inverno, in questa stagione non si verificava da oltre 50 anni. Scioccante poi, per la popolazione che si preparava a una calda primavera, lo sbalzo termico: in poche ore si è passati da 28 a zero gradi, con un'escursione degna dei più famosi deserti piuttosto che di una città storica della Mitteleuropa. La neve imprevista, poi, ha anche provocato danni all'agricoltura, con molte coltivazioni danneggiate, anche in maniera grave, e numerosi raccolti a rischio.(immagini AFP)