Roma, (TMNews) - La Guardia di Finanza di Roma ha scoperto un centro di macellazione clandestina di ovini in un'azienda agricola vicino Acilia. I Baschi Verdi del gruppo di Ostia, in occasione delle festività pasquali durante le quali si registra un aumento di domanda di queste carni, hanno infatti intensificato l'attività di controllo del territorio e hanno individuato l'azienda dove venivano macellati e commercializzati ovini senza alcuna autorizzazione sanitaria. Al momento dell'irruzione, i finanzieri hanno colto il titolare e un dipendente intenti a sezionare alcuni animali e hanno rinvenuto 25 capi, vari strumenti da taglio e una cella frigorifera contenente pelli di ovini. L'operazione ha portato a due denunce e al sequestro della carne che, dopo essere stata dichiarata idonea al consumo, è stata consegnata a due mense per indigenti.