Londra (TMNews) - Sono stravaganti, spaventosi, ammiccanti o surreali e stanno invadendo anche Londra. Niente fine del mondo, però, è solo la sfilata dei cosplay all'ultima giornata del "London MCM Comic-Con", fiera del fumetto in tutte le sue manifestazioni. Nati in Estremo Oriente, i costume player, da cui l'abbreviazione cosplay, sono appassionati di fumetti e film fantastici che, travestendosi e truccandosi in modo filologicamente il più corretto possibile, impersonano i loro personaggi preferiti. E la moda di diventare Sailor Moon piuttosto che Luke Skywalker o anche uno zombie in fuga, ha ormai raggiunto e conquistato anche l'Europa.