Coventry, (TMNews) - Ottomila buchi, uno per ogni tedoforo che porterà la fiamma olimpica in giro per la Gran Bretagna. È la caratteristica principale della torcia olimpica di Londra 2012, creata dagli artisti londinesi Edward Barber e Jay Osgerby: un tubo di alluminio a sezione triangolare, lungo e affusolato, e di un colore dorato, che nasce in una fabbrica di Coventry. A svelarne i segreti Gez Halton, manufacturing director di Premier Group, azienda che produce la fiaccola. "E' rivestita di nickel che diventa color oro grazie alla tecnica PVD, Physical Vapor Deposition" spiega."È stato difficile produrla, ma alla fine siamo arrivati a un processo ripetibile. Quando la si guarda la torcia sembra proprio d'oro, è assolutamente fantastico". A Coventry si assiste a tutte le fasi della lavorazione, a partire dalle semplici lastre di alluminio: si parte dalla creazione dei fori, passando l'assemblaggio, la lucidatura e infine il rivestimento color oro. La staffetta della torcia parte il 19 maggio da Land's End, in Cornovaglia, e toccherà l'intera Gran Bretagna prima di culminare nell'accensione del braciere olimpico nel giorno dell'inaugurazione dei Giochi, il 27 luglio 2012.(immagini AFP)