Londra (TMNews) - Finora ha percorso oltre 4mila miglia, più o meno l'equivalente di 6.500 km attraverso oltre 500 città, applaudita da almeno 4 milioni di persone. Dal giorno in cui le sacerdotesse vestali, hanno acceso la prima torcia della XXX olimpiade, nella suggestiva acropoli di Atene, il fuoco sacro ha viaggiato in tutti i modi, dall'aereo, all'elicottero alla canoa, ha scalato grattacieli, passato di mano in mano da oltre 3.500 tedofori e ora, a un mese dall'inizio dei Giochi Olimpici di Londra, si appresta ad affrontare il rush finale che la porterà a percorrere l'ultimo tratto del percorso verso lo stadio Olimpico della capitale britannica, il 27 luglio 2012. I preparativi per i Giochi della 30esima Olimpiade estiva, intanto, proseguono febbrili e in nome dello sport cade anche uno storico tabù: è delle ultime opre, infatti, la notizia che l'Arabia Saudita, paese in cui l'attività sportiva femminile in pubblico è vietata, consentirà per la prima volta a una donna, una cavallerizza, di partecipare alle Olimpiadi. Lo farà anche il Qatar che, intanto, si è ricandidato ufficialmente a ospitare i Giochi olimpici del 2024.(Immagini Afp)