Londra (TMNews) - I Giochi di Londra riposeranno anche sulle loro spalle. Sono i "game maker", 17mila volontari a titolo gratuito che trascorreranno le vacanze estive lavorando per le Olimpiadi ma che devono comunque risparmiare sulle spese. Per esempio, quelle degli alberghi. La soluzione? Il camping alla periferia della capitale britannica, come quello organizzato in questo centro di addestramento calcio.Nelle giornate delle gare olimpiche questi allestimenti saranno invasi da migliaia di persone: con circa 12 euro al giorno, questa è una sistemazione ideale per dei volontari che intendono garantirsi un posto di prima fila alle gare e risparmiare sul budget. Anche se non tutti dimostrano grande familiarità con l'attrezzatura per l'outdoor La tenda di Angela Bell, invece, suscita l'invidia di tutto il campo. Anche per la sua cucina spartana ma perfettamente funzionante. Angela è una guardia penitenziaria e darà una mano nei laboratori antidoping."Queste sono le mie vacanze estive. Tre settimane in prima fila per gustare le gare più importanti Sarà molto divertente...".