Roma, (TMNews) - Le due potenze economiche Cina e Giappone si scontrano anche sul piano sportivo. Kohei Uchimura, campione del mondo di ginnastica, si sta allenando a ritmo serrato per partecipare, insieme alla squadra giapponese, ai Giochi Olimpici di Londra, e portare a casa l'oro. Il suo rivale più temibile è proprio la squadra cinese. "Non faccio altro che pensare alla medaglia d'oro a squadra - dice l'atleta 23enne - Ai giochi olimpici di Pechino abbiamo vinto l'argento. Ma non voglio essere sconfitto ancora una volta".Ai Giochi di Pechino, nel 2008, fu infatti la squadra cinese a salire sul gradino più alto del podio. Uchimura ha ammesso che la sua squadra è arrivata seconda pagando il prezzo di gravi errori in alcune discipline."Non sopporto che qualcuno mi dica cosa devo fare, preferisco apprendere da solo. Cerco le soluzioni ai problemi e li risolvo da solo", dice l'atleta. Uchimura era il più giovane ginnasta della rappresentanza giapponese di ginnastica a partecipare alle Olimpiadi di Pechino, oggi è l'unico con una esperienza olimpica nella squadra che gareggerà a Londra.Immagini: Afp